Cos'è la Naturopatia

Nel corso degli ultimi decenni si è rilevato nella società occidentale un netto aumento delle malattie cronico-degenerative da stress e da invecchiamento.

A fianco dei consueti presidi terapeutici, un numero crescente di persone si è rivolto con risultati soddisfacenti alla Naturopatia: disciplina naturale che è ormai riconosciuta come valido coadiuvante del benessere, capace di migliorare la qualità della vita.

Disciplina che utilizza tecniche e trattamenti ispirati a una concezione della vita in cui la Natura è il momento centrale e prende origine dalle grandi tradizioni di Oriente ed Occidente (basate sulla visione unitaria di mente e corpo) e che si è dimostrata di grande giovamento per numerose persone.

Con l'affermarsi di questa realtà si è andata quindi sempre più delineando la necessità di una figura professionale capace e seriamente preparata che possa operare in questo nuovo settore del benessere: il Naturopata.

Il Naturopata, in particolare il naturopata formato presso la Scuola di Naturopatia di Riza Psicosomatica, è la figura che aiuta ciascuno di noi a vivere meglio, in sintonia con se stesso secondo i principi della psicosomatica e della natura, in una prospettiva olistica che si rifà alla tradizione ma anche alle scoperte della fisica moderna.

Il Naturopata in ambito psicosomatico Riza, ha acquisito competenze specifiche nei campi tradizionali della Naturopatia come la floriterapia, l'aromaterapia, la reflessologia Govindan, l'alimentazione naturale, la kinesiologia e i contributi più significativi delle nuove tecniche di prevenzione e benessere volte al ripristino delle risorse biologiche, come ad esempio il miglioramento delle risposte immunitarie attraverso oligoelementi e sali di Shuessler.

Ha acquisito inoltre, (e questa è la componente che contraddistingue un naturopata Riza), tecniche psicosomatiche come l'Autostima, la scoperta del proprio Talento, il Rilassamento, il Riequilibrio emozionale particolarmente indicate nell'assistenza dei disagi esistenziali per far emergere la potenzialità vitale, le capacità di autoguarigione dell'organismo e l'energia creativa, con il ripristino delle risorse psichiche.

I moderni studi neurofisiologici hanno infatti messo in luce che ogni nostro stato di coscienza è in grado di modificare, in positivo o in negativo, il sistema limbico-ipotalamico dove il nostro corpo viene istante per istante ricreato e rigenerato.